Contatti

Se vuoi lascia un commento ai post per critichesuggerimenti e quant’altro ritieni opportuno.

In alternativa scrivi un’E-mail a: info@thegoodly.com

Sarà mia cura rispondere nel più breve tempo possibile.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Contatti — 10 commenti

  1. Caro Carlo,complimenti per le descrizioni precise nei tuoi videotraining.Sei sicuramente uno dei migliori e sono felice di averti scoperto.Ho apprezzato moltissimo la lezione sul back up che,secondo me,per chi usa il PC in modo serio(sono un fotografo sportivo)è DETERMINANTE per non perdere un sacco di tempo in caso di “pasticci”.Purtroppo mi è capitato di fare il restore di Windows 8 ma il file immagine creato in precedenza non ha voluto saperne di ritornare al suo posto e quindi ho fatto formattare e rimettere Wind 7.Tutto questo preambolo per chiederti:Come fare per sapere se il file immagine di Back up non sia guasto alla creazione? Mi hanno detto che il programma inserito in Windows non sia attendibile e questo mi preoccupa.Devo per forza usare True Acronis? Grazie mille per l’attenzione e se anche non troverai il tempo per rispondermi continuerò a studiare le tue lezioni perché sei imbattibile.

    • Roberto ciao, complimenti a iosa…. eh, GRAZIE.

      Per quel che riguarda il tuo commento, backup e sistema operativo virtualizzato sono i miei cavalli di battaglia. Come scrivi tu DETERMINANTI. In pochi minuti ripristini un PC e con un riavvio elimini eventuali crash, malware, mal impostazioni ed errori vari e sperimenti alla grande.

      Nello specifico la mia strategia è creare due backup con programmi diversi. Uno con quello integrato in Windows e l’altro con un programma di terze parti Paragon BackUp & Recovery, che da anni utilizzo senza problemi.

      Da poco è uscita la nuova versione gratuita per i nostri scopi, ecco il link: http://www.paragon-software.com/home/br-free/download.html e qui il suo manuale (anche se inglese): http://download.paragon-software.com/doc/BR2014Free_en_manual.pdf

      Il backup di Windows non ha il controllo del risultato e l’unico modo di testarlo è con macchina virtuale. Se poi il tuo W8 era preinstallato dal fabbricante, le cose si complicano un po’ per via dei nuovi bios UEFI inseriti nella macchina e quel che ti è successo può essere la naturale conseguenza…..a me è capitato ARCH!!! ;-(

      Tuttavia il programma di Paragon, nelle impostazioni ha la possibilità di verifica del file immagine dopo averlo creato. Naturalmente ciò impiegherà un po’ più di tempo per la realizzazione. Non solo, oltre a verificare l’integrità dell’archivio creato, anche del File System e del disco di ripristino.

      Non so darti molte info riguardo True Acronis, anche se l’ho testato una sola volta anni fa con risultati efficaci.

      Ciao ed alla prossima Goodlier Roberto. Carlo.

  2. supercomplimenti carlo…sto seguendo le tue riviste…con molto interesse…volevo mandarti la mia e-mail ma devo accettare una pagina in inglese…ho cercato la lingua e ci sono tutte del mondo meno l’italiano…possibile?…vediamo se parte questa altrimenti ci rinuncio a scriverti…giannicodino@gmail.com…invio commento e vediamo che fa..

  3. ho scoperto questo sito occasionalmente, faccio i miei complimenti per l’esposizione chiara ed esaustiva.
    Avrei piacere di conoscere dove posso scaricare (se è possibile) le lezioni fatte fino ad oggi.
    Grazie distintamente
    Giuseppe Buggè

    • Caro Giuseppe grazie per i complimenti.

      Dalla pagina del Syllabus puoi avere il link diretto alle lezioni pubblicate (man mano che la aggiorno) sul sito e nei vari formati PDF. Slide Power Point e video. Utilizzo siti di terze parti per questi formati e puoi scaricare il PDF e Slide direttamente da quei siti. Per i video tramite dei plugin via browser puoi scaricare il video tutorial.

      Qui il link della pagina di riepilogo: http://www.thegoodly.com/syllabus/

  4. Ciao Carlo,ti scrivo quì perché sul canale youtube non ho trovato lo spazio per contattarti. Mi sono appena iscritto al tuo canale e ho ascoltato l’intro, molto ben fatta e accattivante, e così ti chiedo: premesso che una persona più corsi/esperienze fa e meglio è, se seguo il tuo corso studiando con impegno, posso evitare, almeno a breve, di frequentare un corso per tecnico hardware? Per ciò che riguarda le reti lan (che presentano sempre insieme al corso tecnico hardware) nei tuoi video sono trattate?
    Ti ringrazio in anticipo.

    Alessandro

    • Alessandro ciao. Grazie per le domande. Per entrambi direi di no.

      Nel primo caso, anche se la guida ormai è molto corposa, non tratta argomenti in profondità ed un tecnico deve sapere addendrarsi e sporcarsi le mani. La guida è un percorso base per abbreviare la curva di apprendimento per i neofiti. Seguendolo è vero che apprenderai molte cose, ma non potrai definirti tecnico.

      Le reti, appunto, non le tratto affatto dal lato progettazione e realizzazione fisica in quanto questo è tra l’altro anche un percorso alternativo se vogliamo. Esistono infatti gli amministratori di reti che le progettano, realizzano e curano molte cose, soprattutto in termini di sicurezza, cosa che manca nella mia formazione che, sottolineo, completamente da autodidatta; per questo con diversi buchi, in quanto non ho un background creato da una scuola professionale.

      La scelta di pubblicare le lezioni è per aiutare rapidamente chi vuole cimentarsi perchè quando ho iniziato, circa 20 anni fa, ho dovuto sbattere la testa su ogni problema quasi senza assistenza; le informazioni erano difficili da reperire, se non leggendo settimanali e mensili e soprattutto grazie ad un mio amico che con pazienza, riparava i danni software ed hardware che producevo ed io scrivevo e guardavo per imparare.

      Quindi non avendo le competenze da guru informatico non posso definirlo corso, ma semplicemente guida per l’apprendimento.

      Grazie per il giudizio e buona formazione e continuazione. Ciao da Carlo.

      • Grazie Carlo, veramente una risposta esauriente. Perfetto, seguirò e studierò tutto il tuo materiale, per il quale non si può far altro che dirti grazie, e sicuramente alla fine quando avrò terminato il percorso, sarò in grado di seguire meglio qualsiasi altro corso.
        Grazie ancora di tutto.

        Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *