I SEGRETI DEI 7 EURO

Che valore dai a 7 EURO?


Prima di rispondere a questa domanda rispondi a quest’altra: Quante monete da 1 Euro ci servono per fare 1 Milione di Euro?

Non è un gioco di parole ma è solo per meglio acquisire una Forma Mentis adeguata nell’approccio con i soldi. Intrinsecamente, il valore di una moneta di 1 Euro, oggi, equivale più o meno a bere un caffè al bar. Il potere di acquisto di una moneta varia ovviamente anche nel tempo. Infatti 10 o 20 anni fa1936.27 Lire ci permettevano di fare ben altri acquisti. Quest’oggi non è una gran perdita non trovarsi più 1 Euro in tasca vero?

Immagina che quell’Euro faccia parte integrante di un progetto. Il tuo obiettivo! Supponiamo che in un’attività volessi accumulare1 Milione di monete da 1 Euro. Quella sola moneta da 1 Euro persa, ti farebbe ritardare il raggiungimento del tuo obiettivo o, estremizzando, peggio ancora non poterlo più raggiungere. Infatti potresti fermarti ad accumulare “solo” 999.999 monete. Per una persona normale può non significare molto, ma ad una persona determinata verso un obiettivo significa essersi solo avvicinata al target. In sintesi aver fallito.


Veniamo ora alla prima domanda: Che valore dai a 7 EURO? Non è tanto quello che puoi acquistare con 7 Euro, ma cosa può comportare un acquisto in termini di benefici. Ancor di più cosa può comportare un non acquisto proprio in termini di benefici. Non possiamo saperlo con certezza a priori, ma sei disposto a barattare il valore di 7 Euro per acquistare qualche informazione che potrebbe farti acquisire una nuova forma mentale? Conoscere l’esistenza di qualcosa che fino a qualche tempo fa ti era sconosciuta? Rivelarti un mondo nuovo che ti permetta di maturare un’attività prolifica per il tuo benessere?

Personalmente ho deciso di barattare il valore di 7 Euro con quelle informazioni. Ho infatti acquistato il report: I SEGRETI DEI 7 EURO. Un report di 30 pagine nel quale Don Morris spiega i suoi metodi per poter effettuare guadagni più o meno importanti seguendo un’idea logica e mettendo in pratica delle tecniche di web marketing semplici da comprendere. Dopo aver letto il report ho capito che i suoi metodi potevano funzionare se applicati correttamente. Un’altra cosa certa è che sicuramente fallirei se non agissi o se applicassi il metodo mettendoci del mio per personalizzare chissà quali opzioni.



Una volta acquisita la conoscenza di una tecnica, se funziona anche solo per una persona, significa che potenzialmente può funzionare per molti. Le persone che falliranno saranno coloro che non agiscono, oppure agiscono in modo scorretto. Personalmente ancora non ho ottenuto risultati, semplicemente perché ho appena debuttato, ma per mia natura mi premeva condividere quanto appena imparato. Sono venuto a conoscenza di queste informazioni e dopo un’attenta lettura le ritrasmetto, lasciando a te la possibilità di valutare se mettere in pratica i suggerimenti o allontanarli.


Ad oggi quindi non posso dirti se appartengo al gruppo dei falliti o dei vincenti. Solo il tempo potrà dirlo. Le idee in cui poter applicare tali tecniche mi sono venute con un po’ di  brainstorming. Se le applicherò bene riuscirò ad ottenere dei risultato altrimenti…

Le tecniche usate dall’autore sono nel produrre vari report di qualità, la cui stesura non richiede molto tempo, vendendoli ad un prezzo appetibile, appunto 7 Euro. Aggiunge poi tecniche di affiliazioni che portano il 100 % dei guadagni agli affiliati e che creano liste di indirizzi E-mail sempre più corpose a cui presentare futuri altri prodotti. Il tutto condito con la garanzia del “Soddisfatto o rimborsato il doppio del prezzo“.

Con queste poche righe non voglio sminuire l’eccellente lavoro fatto dall’autore e quindi ti invito ad ottenere altre informazioni dalla pagina di presentazione del prodotto I SEGRETI DEI 7 EURO.
Nel caso ti interessasse acquistare il report, all’interno della pagina ti verrà descritto come fare.

Ovviamente questo non è l’unico modo per realizzare rendite automatiche su internet, per cui proseguendo il cammino ne scopriremo altre.

Un saluto e STAY TUNED.
Print Friendly