GUIDA AL COMPUTER – LEZIONE 128 DI

PANNELLO DI CONTROLLO – WINDOWS DEFENDER

Bentornato Goodlier, bentornata.

Oggi imparerai a difenderti. Ti spiegherò il programma Windows Defender integrato nel sistema operativo e presente nella sezione del Pannello di Controllo.

A cosa serve?

windows defender

È un programma antispyware che si esegue automaticamente se attivato.

Protegge il tuo computer da spyware ed altro software potenzialmente indesiderato.

Questi programmi possono installarsi durante la navigazione o quando si installano programmi.

I software spyware sono in grado di installarsi da soli senza avvisarti o richiedere il tuo consenso e soprattutto celarsi per bene.

Dalla traduzione sono programmi spia che possono monitorare il tuo comportamento online e raccogliere informazioni su di te compresi i dati sensibili.

Anche modificare le impostazioni del sistema operativo e/o causare rallentamenti rientra tra i loro obiettivi.

Come accedo?

accesso windows defender

Dal Pannello di Controllo cliccando sul pulsante omonimo.

Se non hai mai utilizzato tale software, il sistema ti allerterà che il programma è disattivato e ti chiederà di attivarlo cliccando sul pulsante evidenziato.

attivazione windows defender

Nella prima schermata avrai la richiesta di controllare gli aggiornamenti e cliccando sopra il pulsante, se il PC è connesso ad internet, si avvierà il download delle definizioni (archivio/lista) aggiornate per gli spyware con un tempo variabile.

aggiornamento windows defender

Terminato ciò potrai avviare la scansione del computer tramite il pulsante “Avvia analisi”.

In alto trovi anche il pulsante “Analizza” che esegue la stessa funzione. Alla destra di esso c’è un piccolo triangolo che apre una lista di 3 possibili metodologie di scansione.

analisi windows defender

1. Analisi veloce

2. Analisi completa

3. Analisi personalizzata

La prima esegue una scansione di una parte del PC ed impiega qualche minuto o decine di minuti; quella completa scansione l’intero computer e può impiegare ore ed infine con quella personalizzata puoi parzializzare con segni di spunta le cartelle o partizioni che vuoi controllare.

opzioni analisi windows defender

In alto trovi anche il pulsante “Strumenti” che avvia una nuova finestra in cui trovi diversi pulsanti.

strumenti windows defender

Il più importante è “Opzioni” che ti permette di personalizzare le impostazioni del programma.

Cliccaci sopra e troverai una lista di impostazioni da poter eseguire:

1. Analisi automatica

2. Azioni predefinite

3. Protezione in tempo reale

4. Cartelle e file esclusi

5. Tipi di file esclusi

6. Avanzate

7. Amministratore

Nella prima puoi impostare un’analisi automatica del PC in determinati giorni ed orari.

opzioni windows defender

Con la seconda opzione puoi impostare le azioni che il programma deve eseguire quando rileva uno spyware in base al livello di pericolosità.

In pratica puoi decidere di far rimuovere o porre in quarantena l’elemento potenzialmente dannoso.

azioni windows defender

Con la terza verranno controllati o meno in tempo reale i programmi in esecuzione ed i file ed allegati scaricati nel PC.

tempo reale windows defender

Con l’opzione “Cartelle e file esclusi” puoi decidere di escludere dall’analisi delle cartelle o file specifici.

esclusioni windows defender

Con la successiva puoi escludere dalla scansione i file con un determinato tipo di estensione tipo .mp3, .jpg, .mp4, ecc.

esclusioni windows defender

L’opzione “Avanzate” imposta la scelta di cosa e come analizzare gli elementi come file compressi, posta elettronica, unità U.S.B., metodo di scansione euristico e creazione di un punto di ripristino.

opzioni avanzate windows defender

La sezione di amministrazione consente di attivare/disattivare il programma e gestire alcuni elementi di privacy degli utenti del PC.

clip_image027

Dopo aver variato le impostazioni clicca su “Salva” per farle acquisire.

Dalla pagina degli strumenti trovi anche il pulsante “Elementi in quarantena” nella quale potrai rilevare tutti gli elementi che durante la scansione sono stati spostati in una cartella predefinita e che sono resi, così, inutilizzabili fino ad un eventuale ripristino.

Altro pulsante, alla sua destra, ti mostra la lista degli elementi consentiti con nome omonimo.

Tralascerei gli altri pulsanti in quanto poco rilevanti dal punto di vista operativo.

Infine dalla lista dei pulsanti in alto, quello denominato “Cronologia” ti consente di visionare tutte le azioni eseguite dal programma.

cronologia windows defender

Per default la visualizzazione della cronologia è disattivata per privacy e quindi devi cliccare sul pulsante “Visualizza” in basso a destra.

Ora un forte saluto e Stay Tuned… Till death do us part! Ciao Goodlier.

Carlo

Foto di:

Screenshot realizzati da TheGoodly

P.S.= Buona formazione e condivisione Goodlier.

Puoi scegliere di seguire il percorso anche su:

Print Friendly, PDF & Email