GUIDA AL COMPUTER – LEZIONE 75 DI ∞

LA POSTA ELETTRONICA Parte 2

Bentornato/a Goodlier.
Dopo aver compreso per sommi capi cos’è la posta elettronica, ecco perché utilizzarla.

Posso farne a meno?
 
chocolate

Ni! Non ho sbagliato a digitare, è proprio “Ni” più tendente al No che al Si.
Ne siamo talmente dentro che spesso per accedere ad un servizio è fondamentale, durante la registrazione, inserire un indirizzo Email valido.

Leggi con un “semplice” indirizzo Email quali cose puoi fare.

  • Sottoscriverti a newsletter
  • Iscriverti a Forum
  • Gestire un contocorrente online
  • Gestire un account nelle compravendite (tipo Ebay)
  • Gestire un conto virtuale e/o prepagate
  • Accedere a servizi di pubblica utilità I.N.P.S., Poste, ecc.
  • Accedere, prenotare e gestire prestazioni mediche e risultati analisi
  • Creare/gestire un sito/blog
  • Creare/gestire spazi web
  • Iscriverti ai vari social network
  • Inviare/ricevere fax dal tuo computer
  • Accedere ai servizi di giochi online
  • Pagamenti utenze e tasse
  • Richiedere/ricevere preventivi
  • Acquistare assicurazioni sulla vita, casa, veicoli, motoveicoli, ecc.
  • Gestire negozi online
  • Molto, molto altro

Come consulto e invio Email?
 
inbox email

Lo puoi fare in due modi:

1. Tramite il sito del provider
2. Tramite un programma (client) di posta elettronica

La cosa più semplice, ma non la più rapida, è quella di accedere al sito del provider, accreditarsi sul proprio account e cliccare sul pulsante relativo alla posta in arrivo. Tutte le Email ricevute saranno elencate.

Potrai leggerle con comodità e poi decidere se cancellarle, lasciarle lì oppure archiviarle suddividendole per categoria creando, se possibile, cartelle specifiche nelle quali conservarle.

Se ti necessita rispondere ad un’Email ricevuta, individua il pulsante “Rispondi” (in inglese reply) e cliccaci sopra. Scrivi il testo e poi seleziona “Invia messaggio” o similari. Prima di inviare potrai decidere se ricevere una notifica di consegna e/o lettura.

In pratica il destinatario riceverà la tua richiesta di notifica di aver ricevuto e/o letto la tua Email e se accetterà, tu riceverai un’ulteriore Email di che ti confermerà il raggiungimento dello scopo.

Per scrivere un messaggio ex novo cerca un pulsante tipo “Crea messaggio”, “Nuovo messaggio”, “Scrivi messaggio” o cose del genere.

Nel campo destinatario inserisci l’indirizzo relativo; nel campo oggetto scrivi pochi caratteri/parole per descrivere il tema del messaggio (ad es. saluti, info, invio documenti, ecc.) scrivi ora il testo nella sezione centrale ed invia.

Nel caso l’indirizzo Email vienga digitato in maniera errata oppure non esistesse dopo il suo invio riceverai una notifica, da parte del server, che non è stato possibile recapitare il tuo messaggio. Controlla la digitatura o assicurati della sua esistenza.

Se devo inviare un’Email a molti?
 
sending letters

Per inviare la stessa Email a più destinatari puoi utilizzare i campi definiti con le sigle “Cc” (Carbon copy: per conoscenza) e “Ccn” o “Bcc” (Blind carbon copy: per conoscenza nascosta).

In questi campi (ma anche nel capo destinatario è vero ciò) potrai scrivere tutti gli indirizzi Email degli altri destinatari ai quali spedirai il tuo contenuto.
La differenza nei due sta nel fatto che utilizzando il primo campo, ogni destinatario ricevendo il messaggio potrà visionare gli indirizzi Email di tutti gli altri, mentre il secondo campo impedirà la lettura di tali indirizzi.

La prassi che normalmente gli utenti utilizzano per spedire a più destinatari i loro messaggi è purtroppo “Cc” o inserire la lista dei destinatari nel campo principale, quello dove si digita il primo indirizzo Email.

E ciò è male per un discorso di tutela della privacy, ma soprattutto della sicurezza.
Immaginati una catena di S. Antonio, come quelle che sicuramente avrai già ricevuto, in cui si citano eventi più o meno drammatici o comunicazioni che ti vien voglia di condividere con la tua cerchia di conoscenze.

Ora immagina che ricevi tale Email con un numero corposo di indirizzi, diciamo 20-30. Qual è la tua forma mentale? Pensi: Io la spedisco, tanto non può far male….se poi è vera?

Allora “inoltri” il tuo bel messaggio e amplifichi il tutto aggiungendo al campo “Cc” o nel campo destinatari gli indirizzi pescati dalla tua rubrica e diciamo altri 20-30 o forse più.

Ognuno che riceverà questa tua, avrà contenuto al suo interno gli indirizzi Email della prima spedizione e comparirà anche il gruppo dei nuovi destinatari a cui tu hai inviato il messaggio.

Immagina ancora che ognuno di quelli che riceve questo messaggio ha la tua stessa forma mentis e replica (lo fa, lo fa…) la tua azione “inoltrando” il messaggio ed aggiungendo la propria rubrica.

Nel giro di qualche invio si produrrebbe un’onda di indirizzi Email inimmaginabile. Una lista talmente corposa nella consegna che un postino nell’arco della sua vita mai riuscirebbe a recapitare una così tanta posta.

Dirai vabbe’ mica è carta, sono solo bit. Solo bit……?
Allora prova a pensare un attimo in modo negativo. All’interno di questa Email è presente una sequenza cronologica delle varie ritrasmissioni del messaggio ed è quindi enormemente guarnito di indirizzi Email.

Se questo messaggio dovesse essere intercettato da un malintenzionato o tornare al primo mittente (per aumentare questa possibilità ha anche inserito il suo stesso indirizzo Email nella lista dei primi destinatari), nell’arco di qualche giorno potrebbe ricevere gratuitamente un numero così elevato di indirizzi (dall’inglese Mailing List), da poter avviare un’attività losca che miri a carpire dati sensibili (phishing) dei destinatari.

Potrebbe così sferrare un attacco ai loro conti correnti bancari o postali o carte prepagate, Paypal carte di credito e via dicendo.
Non sto parlando di persone perbene, che in quanto tali sono spesso ingenue perché non conoscitrici del sapere.

Chi sa domina nel bene e nel male!” Il sapere è potere!
Ti considereresti un complice inconsapevole di tale illecito?

Ora un forte saluto e Stay Tuned… Till death do us part! Ciao Goodlier.
Carlo
P.S.= Buona formazione e condivisione Goodlier.

Foto di:
Posso farne a meno? – Timsackton
http://www.flickr.com/photos/sackton/8041853745/
Come consulto e invio Email? – m-c
http://www.flickr.com/photos/m-c/2250563337/
Se devo inviare un’Email a molti? – Lukemontague
http://www.flickr.com/photos/lukemontague/120401296/

Print Friendly, PDF & Email