Guida al Computer: The Goodlier’s Answer N°11

LA DOMANDA DELLA SETTIMANA:
QUALE BROWSER UTILIZZARE 

PER NAVIGARE SU INTERNET?
Come rispondere?

Goodlier, se vuoi rispondere e sai come fare vai subito ai commenti, altrimenti leggi l’articolo della prima domanda che ti spiega come agire.


Scrivi la tua risposta aprendo il box dei commenti qui sotto e martedì la concluderemo.


A martedì, per la conclusione alla domanda.
Ora un forte saluto e Stay Tuned… Till death do us part! Ciao Goodlier.
Carlo 

SOLUZIONI
Una premessa. Per navigare s’intende aprire (scaricare sul proprio computer) le pagine dei vari siti. Chi crea un sito utilizza degli strumenti come piattaforme online, software o la migliore soluzione che è la programmazione in vari linguaggi.
Questi strumenti possono non fornire una piena compatibilità con i programmi che vengono utilizzati per navigare chiamati browser.
Il risultato negativo è che alcuni siti non risultano navigabili da taluni di questi browser. Utilizzandone altri invece riuscirai ad esplorarli.
Detto questo, potresti pensare: vabbè allora scelgo il programma più utilizzato al mondo e risolvo i problemi. Si è vero, ma potrebbero nascerne altri ben più gravi.
Mettere a rischio il tuo computer o i tuoi dati sensibili.
Questo perché coloro che creano programmi malevoli cercano falle nei software.
Naturalmente per raggiungere in breve tempo i loro scopi, prima che il malware venga scoperto dalle aziende che producono programmi di sicurezza e attuino le contromisure, scelgono la larga scala nel consumo (uso) del programma studiato.
Per questo motivo il programma più bersagliato è proprio Windows. Per quel che riguarda la famiglia dei browser il programma più studiato e “molestato” è Internet Explorer.
A questo punto potresti pensare: vabbè allora ditelo…. Il browser più utilizzato al mondo non va bene, il meno impiegato nemmeno….. che faccio?
Non è una crociata. Durante la navigazione sii versatile, adattabile alla situazione.
Scegli uno, due o tre browser (fai tu) e naviga. Se incontri problemi di esplorazione pagina od altri ancora, chiudi quel programma e riapri quel dato sito con un browser alternativo.
In questo modo potrai avere una diagnosi ed indirizzare il problema verso il programma di navigazione o nel tuo computer o magari alla tua linea ADSL (Modem/Router annesso). Se hai un altro PC/notebook rilevi con certezza il problema.
Ora veniamo all’oggetto della domanda.
Personalmente nel corso di questi anni ho testato diversi browser che ti evidenzio in dettaglio:
Se mi fai la domanda: “Carlo, tu quale utilizzi?”
Ti rispondo: “Salto!
L’unico programma di cui approvo l’abbondanza è proprio il browser. Mi spiego.
Un ottimizzatore del computer installa un solo programma per categoria.
Un solo software per leggere/editare documenti, un solo programma per vedere/ascoltare contenuti multimediali, un solo programma per esplorare i file PDF, uno per masterizzare CD/DVD, uno per la grafica, ecc.
Proprio per i problemi evidenziati sopra io stesso utilizzo più browser. I tre che più impiego sono Opera, Mozilla-Firefox e Chrome; ma anche navigando con altri.
Ciò anche perché ho suddiviso i compiti per categoria sfruttando le peculiarità in ogni broswer.
Adoro il lettore di Feed integrato in Opera; spremo come un arancia un paio di plugin integrati in Mozilla Firefox; utilizzo Chrome principalmente per la gestione del blog e dei siti e piattaforme per il suo indotto.
Comunque non sono così fiscale e selettivo nel non utilizzarli oltre queste caratteristiche. Come dicevo sii versatile, adattabile alla situazione.
Nella scelta eviterei, a mio modo di vedere, la tanta proclamata velocità. Si è importante, ma più o meno si uguagliano e comunque le differenze sono molto variabili, in quanto non dipendono esclusivamente dalle caratteristiche del browser, ma anche e, direi soprattutto, da come l’utente mantiene lo stato della macchina computer.
Leggi, se vuoi, recensioni online, feedback di amici (come ad esempio il commento del Goodlier Vincenzo nel box dedicato), la guida integrata (cosa che la stragrande maggioranza degli utenti non fa mai per pigrizia. E fallo, dai!!!).
Hai presente il tasto “F1”? Apri un qualsiasi programma e premilo….WOW, vero? Lungo da leggere, ma a volte scoprirai cose ….
Installa un browser alla volta e scrutalo per qualche giorno testando funzionalità, usabilità, estensioni, plugin, caratteristiche.
Per alcuni esiste la versione no-instal che potrai avere sul tuo disco rigido e/o su pendrive ed utilizzarlo tranquillamente senza installarlo.
Dopo che ne avrai provati diversi fai le tue scelte, ma lasciati sempre aperta la possibilità di modifiche.
È l’unico modo per migliorare. Rimettere in discussione le scelte. Sempre!!!
Ora un forte saluto ed alla prossima “Question”. Ciao Goodlier.

Carlo 

P.S.= Postumo alla data della pubblicazione del presente articolo, ti stimolo nella lettura di un articolo uscito qualche giorno dopo e che completa straordinariamente questo articolo/risposa con ulteriori informazioni.


Grazie a Claudio Pomhey dal suo sito www.navigaweb.net col seguente articolo:


Link: http://www.navigaweb.net/2012/09/migliori-browser-gratuiti.html

 

Print Friendly, PDF & Email