GUIDA AL COMPUTER – LEZIONE 44 DI ∞

IL 1° AVVIO – IL B.I.O.S. Parte 4

Ongi etorri itzuli Goodlier.

Prosegui nella marcia delle impostazioni del tuo B.I.O.S.Security – Sicurezza

Security Bios Password

Nella successiva sezione accedi al “reparto sicurezza” del tuo PC. Infatti puoi inserire una password per evitare che estranei possano accedere e variare le impostazioni del B.I.O.S. e/o impedire l’accesso al PC all’avvio (Password on boot).

Puoi anche fornire, in qualità di amministratore, una password di accesso limitato al PC e creare una cerchia di utenti abilitati a controllare e/o variare solo alcuni parametri del B.I.O.S. stesso.
Posizionandoti sulla sezione “Set Supervisor Password” e premendo invio, si aprirà un campo in cui dovrai inserire una tua password. Premendo ancora invio, si abiliteranno altre sezioni che nello specifico di questo B.I.O.S. sono: 
  • Set User password
  • Password on boot

Non inserendo password in questi campi, ogniqualvolta l’utente vuole accedere al setup del B.I.O.S. dovrà digitare una password come requisito essenziale.

Digitando invece una password nel campo “Set User Password” (ovviamente diversa da quella che avrai impostato nel campo Supervisor) permetterai l’accesso limitatamente ad alcune sezioni del B.I.O.S. ad uno o più utenti del dato PC.
Tale password sarà richiesta solamente dietro un tentativo di accedere al setup del B.I.O.S.
Infine se vuoi permettere di accedere al tuo PC e quindi impedire anche l’avvio del sistema operativo ti sarà sufficiente posizionarti sul campo “Password on boot” e digitare una tua chiave per inibire l’uso del computer.
Riepilogando puoi rendere ostico l’accesso al B.I.O.S. e/o all’avvio del sistema operativo inserendo una semplice password.

Ti è venuta in mente una domanda? 

Nooo? Beh, te la espongo io.
Perché nel riepilogo appena fatto ho scritto i termini “rendere ostico” in luogo di “impedire”?Il motivo è che, come suppongo saprai, nel mondo informatico la certezza assoluta in termini di sicurezza è utopistica.
Infatti una persona determinata ad accedere al tuo computer, porterà a termine il suo scopo sapendo dove metter mani. Il bello è che anche tu stai per conoscere il segreto per violare un PC o B.I.O.S. bloccato da password.
Dai come si fa? Nooo, no te lo dico….
Non lo immagini? Ma guarda che già lo sai.
Forse non lo ricordi… Vabbè va… Cosa ti ricorda la rimozione della batteria tampone o la cancellazione dei dati nella memoria CMOS?
Aaaahhh.
Hai capito quanto è semplice…Dopo tali azioni nel B.I.O.S. non saranno più presenti i parametri di settaggio; tu ricaricando quelli di base avrai libero accesso al B.I.O.S. ed al sistema operativo, in quanto sprovvisto di password di accesso. Ma questo è solo uno dei metodi…forse il più semplice. Altra funzione importante in termini di sicurezza è disabilitare (o meno) la scrittura della memoria (Flash) in cui abita il B.I.O.S. evitando così scritture involontarie o indesiderate da virus.
Security Bios Flash Write

 

Imposta l’opzione “Flash Write” su “Disabled” e la memoria del B.I.O.S. sarà protetta da qualsiasi scrittura voluta e non voluta.Ne viene da sé che un aggiornamento programmato da te, richiederà necessariamente il ripristino di tale funzione su “Enabled”.

Power – Alimentazione

Power Bios

Nella sezione Power quello che ti potrebbe interessare è la possibilità di mantenere alimentate le porte U.S.B. anche quando il PC è spento.

Il vantaggio è poter caricare dispositivi collegati a tali porte (mouse wireless, lettori portatili, cellulari, ecc) senza accendere il computer.Lo svantaggio ovviamente è un consumo improprio di corrente anche quando non richiesto. E non ci mettiamo poi in ultimo, ma non meno importante, il discorso sulla sicurezza? Ad ogni modo la funzione “USB At Power-off” se settata su “Always On” abilita tale opportunità.Puoi anche aggiungere l’avvio del computer dalla tastiera.
Impostando l’opzione “USB Keyboard” su “Enabled”, se la tua tastiera possiede il tasto per l’accensione del PC, sarà sufficiente premerlo per avviare il computer.

Boot – Avvio

Boot Bios

Eccoti ora nella sezione dedicata ai dispositivi di avvio (boot).

Qui puoi dare un ordine di priorità nella scelta del boot del tuo computer.
Il PC può avviarsi da disco rigido, CD/DVD, periferica U.S.B., scheda di memoria, rete e tante altre diavolerie che in futuro inventeranno i produttori.
Sta a te decidere l’ordine di dove far cercare al B.I.O.S. un sistema operativo per avviare il computer.
È tuo il computer, perciò…
Supponi, ad esempio, di definire questo ordine di avvio nel tuo computer: 
1. Periferica U.S.B.
2. Lettore/masterizzatore CD/DVD
3. Disco rigido
Devi solo sapere che una volta impostato un determinato ordine di priorità, il tuo B.I.O.S. cercherà un O.S. prima di tutto su una periferica U.S.B. Se non è collegata o non è presente alcun O.S. in essa, passa al successivo dispositivo.

Se all’interno del lettore fosse presente un disco con un sistema operativo il PC si avvierebbe da esso, chiedendo comunque una tua azione come la pressione di un tasto qualsiasi; in caso negativo passerà al terzo dispositivo, in questo caso l’HD.

Se dopo questa fase il B.I.O.S. non trovasse alcun sistema avviabile te lo notificherebbe con una scritta sul monitor.

Personalmente ti suggerisco proprio questo ordine per due motivi.

È non invadente e ti da’ la possibilità di avviare il PC in caso di problemi, senza che debba entrare nel setup del B.I.O.S. per variare tali parametri all’occorrenza (Crash dell’O.S., Diagnostica, Backup, Reinstallazione, Rimozione malware, ecc).

Una legenda descrive sempre come selezionare e/o spostare l’ordine di avvio dei dispositivi od ancora disabilitare quelli da non utilizzare.

Boot Bios Legenda

Exit – Uscita

Exit Bios

Nell’ultima sezione termina la procedura dei settaggi. Navigando nella sezione Exit potrai:

  • Save Change & Exit = Memorizzare le impostazioni che hai eseguito ed uscire per l’avvio del PC.
  • Discard Changes & Exit = Tralasciare le impostazioni selezionate ed uscire. Opzione utile se non sei sicuro delle selezioni apportate o semplicemente per studiare (leggere) il tuo B.I.O.S.
  • Get Default Values = Impostare automaticamente i parametri di fabbrica decisi/definiti dal costruttore.
  • Load Previous Values = Caricare i valori precedentemente memorizzati.

Posizionati su una scelta premi invio e dopo una richiesta di conferma si attuerà tale opzione.

A te la mano Goodlier…

Ora un forte saluto e Stay Tuned…. Till death do us part! Kaixo

Carlo  
Foto di:
Screenshoot di un PC FujitsuSiemens con B.I.O.S. Phoenix Secure Core della Pnoenix Tecnologies Ltd.
Print Friendly, PDF & Email