GUIDA AL COMPUTER – LEZIONE 38 DI ∞

L’ASSEMBLAGGIO PARTE 5

 

Selamat datang kembali Goodlier.
Continua il tuo assemblaggio installando altre periferiche interne al PC.


Ora è il turno di periferiche P.C.I.

Slots PCI
Slots P.C.I.




















Potenzialmente le periferiche interne le hai collegate tutte, ma potresti averne acquistate altre come un’ulteriore scheda audio, una scheda U.S.B. se la MB non ne possiede a sufficienza e magari una scheda Firewire per i tuoi montaggi video.


Normalmente tutte queste schede, ad oggi, utilizzano gli slot serigrafati con la sigla P.C.I. quindi una per volta le collegherai a questi slot presenti sulla tua MB.


Prima però libera la zona di accesso per i connettori retro di ogni singola scheda, rimuovendo l’aletta metallica di copertura nei pressi dello slot P.C.I. che popolerai con la tua scheda.


Una volta fatto ciò prendi la scheda, posizionala nei pressi dello slot e quando, ad occhio, comprendi di aver raggiunto l’allineamento premila verso il basso fino a battuta.


Ora con un giravite blocca la tua scheda con la vite di serraggio e passa alla successiva. Terminato ciò avrai completato il collegamento delle periferiche interne al PC, ma ancora non sei pronto per dar vita alla tua creatura.
Comunque che dire, se sei giunto/a fin qui, vai alla grande.


La ventola ausiliaria


Ventola Ausiliaria


Hai acquistato una ventola ausiliaria per migliorare il condizionamento termico interno al case? Benissimo. Per prima cosa controlla sulla scocca della ventola la presenza di un indicatore di flusso d’aria.


Una freccetta, di norma, che in base al verso di alloggiamento introduce aria dall’esterno all’interno del cabinet o viceversa.


Il tuo scopo sarà quello di prendere aria calda dall’interno del case e fornita dal dissipatore della C.P.U. per indirizzarla al di fuori.


Quindi per prima cosa prendi 4 viti e blocca la tua ventola alla griglia metallica nei pressi dell’alimentatore indirizzando la freccia verso l’esterno. Prendi poi lo spinotto di alimentazione e cerca sulla MB il pari spinotto per fornire corrente.

Power fan
Power fan


















È simile a quello impiegato per la ventola di dissipazione della C.P.U. e sarà serigrafato con “CHA FAN” (Chassis Fan) o “PWR FAN” (Power Fan) o qualcosa del genere. Trovato? Collegalo.


I cavi interni


Piedini pannello frontale


Terminati i collegamenti dei componenti passerai ora al cablaggio interno al cabinet. Infatti nella scatola della MB troverai dei fili di vario colore o più verosimilmente direttamente all’interno del case in quanto collegati ad interfacce presenti nella parte frontale o superiore dello stesso.


Tali fili sono riferibili principalmente alle porte U.S.B. frontali, all’interruttore di accensione, al pulsante di Reset del computer, al led di stato acceso del PC, al led di lavoro/funzionamento del disco rigido e l’altoparlante interno.


Il tuo compito sarà ora di collegare questi fili nel posto opportuno. Iniziamo…
Afferra lo spinotto o i fili dell’altoparlante. Trovi scritto Speaker ed inseriscilo nello spinotto della MB omonima.


In questo caso non è determinante, per la sua funzionalità, rispettare la polarità dei fili ma comunque per ottimizzare l’inserimento considera i colori e collega il filo rosso sul simbolo + ed il filo nero o altro colore su simbolo -.


Ora prendi lo spinotto per le eventuali prese U.S.B. frontali e cerca sulla MB la serigrafia USBnn dove nn normalmente indica un numero. Guarda lo spinotto e seguendo il piedino mancante inseriscilo nel corrispettivo della scheda madre.


Se fossero presenti altri spinotti U.S.B. ripeti la procedura individuando altre interfacce presenti sulla MB.
Discorso a parte è da farsi sugli altri fili presenti.

Spinotti frontali
Spinotti interfacce frontali


















Nella migliore delle ipotesi troverai un unico spinotto che racchiude i fili dell’interruttore di accensione “PWRBTN” (Power Button) o “POWER SW” (Power Switch), il pulsante di reset del PC “RESET SW”, il led di stato acceso del computer “P LED” (Power Led) ed il led di attività/lavoro dell’Hard Disk “HDD LED”.


In questo caso collegalo allo spinotto serigrafato “PANEL 1”, “F PANEL” o sigle similari sfruttando il piedino guida nello stesso. Nel caso, invece, tu non sia così fortunato ed avrai i fili sparsi, sarà un po’ ostico ma affatto difficile.


Prendi una singola coppia di fili ad esempio “PWRBTN” (Power Button) o POWER SW” (Power Switch) e giunto all’interfaccia “PANEL 1” della scheda madre, individua i piedini con la stessa serigrafia rispettando la polarità.


Nello specifico dovrai collegare il filo nero (o di colore bianco) al piedino indicato con “GND” (o al simbolo -) mentre il filo rosso (o di colore arancio) proprio a piedino PWRBTN/POWER SW (o al simbolo +).


Ora prendi i due fili dello stato di computer acceso “P LED” (Power led). Collegali ai piedini “P LED +” (filo rosso o verde) e “P LED -” (filo nero o bianco).


La coppia di fili Reset dovrai collegarli a “GND” il filo di colore nero o bianco ed il filo di colore rosso o colore blu all’omonimo RESET.


Ora è la volta della coppia di fili dello stato di lavoro del disco rigido “HDD LED”. Cerca e collega il filo rosso ad “HDD LED +” ed il filo di colore nero o di colore bianco ad “HDD LED –”.


Una nota a margine riguarda i colori della protezione dei fili appena evidenziati. Potresti trovare colorazioni diverse da quelle descritte, ma questo non deve essere un problema che ti blocca vero?
Bella prova.


Alla prossima e Stay Tuned Goodlier. Halo.
Carlo 
Foto di:
Slot P.C.I. – Pitel
http://www.flickr.com/photos/pitel/3610344112/sizes/m
La ventola ausiliaria – Thy
http://www.flickr.com/photos/thy/16624210
Power fan & I cavi interni – Zicon
http://www.flickr.com/photos/zicon/2390351174
Spinotti interfacce frontali – Edmund Tse
http://www.flickr.com/photos/tseedmund/3859037746/?reg=1&src=fave

Print Friendly, PDF & Email