GUIDA AL COMPUTER – LEZIONE 199 DI ∞

Windows 10 –

Regole firewall

Bentornato, Goodlier bentornata.

Oggi ti parlerò di come impostare delle regole nel firewall installato in Windows 10.

Cos’è?

Il firewall è un componente di sicurezza di un computer o di una rete informatica.

Può essere un programma (software) o un componente fisico (hardware).

Si occupa di controllare ed eventualmente bloccare gli accessi alle risorse di un Pc o di una rete, analizzando il traffico dati in entrata ed in uscita che avviene con un determinato protocollo, relativo al servizio, ed una porta.

In pratica riduce il rischio di accessi indesiderati o fuoriuscita di dati non dovuti.

Come si realizza?

Accedi dal vecchio pannello di controllo o dalla sezione impostazioni o più rapidamente fai una ricerca nella sezione di Cortana con parole chiavi di “Windows Firewall”.

Si presenterà la scritta: “Windows Defender Firewall”.

Cliccaci sopra.

Windows defender firewall

Nella finestra troverai la situazione della tua rete o delle connessioni del tuo PC.

resoconto connessioni rete

Dai pulsanti di sinistra potrai scegliere ed impostare le funzionalità.

Tramite il primo potrai consentire alle APP di comunicare attraverso il firewall.

Una lista popolerà la nuova finestra e potrai consentire la comunicazione, se ti necessita, ad un’altra APP se non in lista.

Se già presente, potrai scegliere se consentire la comunicazione solo in presenza di connessioni private o pubbliche o a entrambi grazie a segni di spunta.

app consentite firewall

I pulsanti “Modifica impostazioni di notifica” e l’altro “Attiva/disattiva Windows Defender Firewall” abilitano o disabilitano il firewall per reti pubbliche e/o private.

Se disabiliti il firewall non avrai più la protezione degli accessi e comunicazioni delle App.

Puoi anche impostare il blocco delle connessioni in ingresso o l’invio di notifiche a schermo per tipi di connessione quando e se dovesse bloccare una connessione.

abilitazione firewall

Il pulsante “Ripristina impostazioni predefinite” ovviamente riporta allo stato originale le impostazioni del firewall.

ripristino impostazioni predefinite firewall

La sottosezione “Impostazioni avanzate” è quella che ci consente, appunto, di definire le regole.

Si aprirà una finestra corposa di funzioni.

regole entrata/uscita

L’essenziale è che troverai regole connessioni in entrata e in uscita.

Clicca su “Regole connessioni in entrata”.

Sulla destra nasceranno nuovi pulsanti.

Clicca su “Nuova regola”.

Al centro troverai una serie di scelte che opterai in base alle necessità.

Potrai creare una regola per uno specifico programma abilitandolo a comunicare attraverso il firewall, aprire una o più porte dello stesso ed altro.

Scegliamo, ad esempio aprendo una porta.

nuova regola firewall

Nella finestra successiva scegli il protocollo che richiede il programma “TCP” o “UDP”.

Poi seleziona la porta specifica locale e trascrivi il numero o i numeri separati da virgola o gruppi di porte separate da trattino.

Poi clicca su “Avanti”.

apertura porte firewall

Ora le operazioni da eseguire se bloccare la connessione o consentirla.

Ancora su “Avanti”.

connessioni consentite

A questo punto la scelta del profilo da impostare.

Seleziona se applicare la regola ad un PC connesso a dominio ad una rete domestica/privata o pubblica poi clicca ancora su “Avanti”.

applicazione regole rete

Ora dai il nome alla regola e se vorrai un commento esplicativo nel campo dedicato per una futura migliore comprensione.

Al termine clicca su “Fine”.

nome regola firewall

Troverai nel campo centrale la regola appena creata.

regola firewall

 

Quando e se vorrai potrai eliminarla, selezionandola e cliccando su “Elimina” nella sezione di destra.

eliminazione regola firewall

 

Se in seguito volessi cambiare le opzioni, sarà sufficiente cliccare due volte sulla regola stessa ed otterrai una finestra con diverse schede che ti consentiranno di visionare i valori attuali ed aggiornarli.

aggiornamento regola firewall

La procedura appena eseguita può essere replicata per le connessioni in uscita o semplicemente per consentire ad un programma di ottenere il “lasciapassare” attraverso il firewall.

Naturalmente ricorda che dovrai aprire anche la porta di eventuali firewall fisici come quelli dei router e qui ti rimando alla lezione precedente sul “Port forwarding” e relativo videotutorial.

Termino ricordantoti che quando Windows rileva una nuova connessione, dovrai consentire o meno se rendere individuabile il Pc in rete quando te lo notificherà.

Potrai verificare l’apertura della porta se il servizio funziona correttamente oppure grazie a servizi di terze parti come il sito https://www.yougetsignal.com/tools/open-ports/ già citato nella precedente lezione.

Riceverai una notifica di apertura o chiusura della porta.

Ora puoi controllare ogni dispositivo a distanza.

Carlo

Foto di:

Screenshot realizzati da TheGoodly

Credits:

P.S.= Buona formazione e condivisione Goodlier.

Puoi scegliere di seguire il percorso anche su:

Print Friendly, PDF & Email